21 novembre 2012

guastafeste

Ecco. la fregatura.

premessa: venerdì è il mio compleanno (la fregatura non è data dal fatto che invecchio).

L'unica cosa che volevo davvero era passare una serata di coppia. Senza figlio solo io e lui. Insomma con i tempi che corrono tra noi ci contavo proprio. Il figlio veniva piazzato dalla suocera. Dovete sapere che è un evento. Molto più importante dei miei primi trent'anni: la suocera non ha mai tenuto una sola sera il pargolo in tre anni e mezzo. Mi sono perfino comprata un paio di scarpe con il tacco (ripeto tacco) per l'occasione anche se sapevo che il fatto che la nonna avesse acconsentito ad occuparsene avrebbe fatto nevicare di brutto.
Sono così degenere a voler festeggiare il mio compleanno senza mio figlio? Siccome mi risulta che non abbia ancora la capacità di tenere un'agenda e di conseguenza penso che con lui si possa festeggiare anche il giorno dopo, che dalla nonna sta bene e che si diverte con la cuginetta, la mia risposta è NO.
Bene volevo una serata speciale, ma allo stesso tempo semplice. Perchè mi sarebbe bastata una cena e un cinema, un classico, sicuramente non speciale per molti ma per noi che non lo facciamo MAI sarebbe stato l'evento dell'anno.
Per di più c'è un altro aperitivo jazz proprio quella sera e me lo sarei potuto godere in pieno. Cose da grandi vissute da grandi. Libidine. Sarei stata buona e poco lamentosa per mesi. Perchè me lo sarei goduto.
Io avevo espresso il desiderio che fosse lui a pensare a cosa fare, come in un appuntamento, di quelli di cui si ha un vago ricordo.
Quindi potete capire che, quando ieri sera torna a casa e mi comunica che ha detto a sua madre che non serve che ci tenga il Piccolo Lui, che ha pensato che sarebbe stato bello fare qualcosa noi tre, "se vuoi andiamo al ristorante tutti insieme", sono diventata un pochino una iena.
Succo dei miei pensieri: ecco, non mi ascolta proprio non ha capito una ceppa (mi contengo con le imprecazioni almeno qui).
Messo alle strette, sì perchè mi sono veramente ma veramente girate, cede e mi dice:  ti stavo organizzando una festa a sorpresa e pensavo ti avrebbe fatto piacere avere il pargolo con noi, e visto che te la sto organizzando a casa lui dopo poco sarebbe andato a letto ma almeno partecipava alla sorpresa.

patatrack
.... merda merda merda.

Non ne avevo nessun sospetto. Ci stava veramente riuscendo a farmi la sorpresa.
Devo essere sincera, avrei comunque preferito una serata io e lui. E' vero come dice l'Amica che il giorno dopo arriveranno a trovarci i miei e che quindi ci permetteranno comunque di uscire dato che ci invadono la casa e stanno da noi. Il punto è che avevo proprio voglia di ricordarmi il mio trentesimo compleanno con una serata romantica. Ecco l'ho detto. Romantica.
Rimane il fatto che, per come sono io, la festa a sorpresa, era un'idea bellissima, non ne ho mai avuta una! Perchè mi piace festeggiare e mi piacciono i nostri amici e sono certa che mi sarei divertita un sacco. E  mi piace avere intorno anche se per poco il Piccolo Lui, perchè i nostri amici lo adorano e viceversa. E io pure del resto.

Romanticiso vs divertimento.
Bene, ora me li sono guastati entrambi.
Se non avessi fatto la pazza probabilmente lui non sarebbe scoppiato confessandomi tutto, ma allo stesso tempo inventati qualcosa no?! Possibile che non abbia saputo tenere la cosa segreta?!
Il romanticismo è rovinato. Perchè fondamentalmente la delusione rimane nel fatto che lui non abbia nuovamente capito che ho bisogno di tempo noi due soli, dopo tutti i discorsi e le parole.
Però si è impegnato per organizzare una bella cosa. L'ha fatto per me. Per farmi felice. Questo lo so. Perchè alla fine sono io quella che ama le feste, mica lui.
Il divertimento ci sarà ma non sarà più una sorpresa. Metterò comunque i tacchi, per finire scalza dopo mezz'ora visto che sono a casa!

Del resto non poteva essere un gran giorno oggi, tra un mese esatto finirà il mondo.


30 commenti:

  1. vedo che questi uomini sono davvero tutti uguali...-(( ma lo siamo anche noi donne!!;-)) allora buona festa a non più sorpresa ma sicuramente bellissima!!!

    RispondiElimina
  2. Ti potrebbe consolare il fatto che io attendo una a scelta delle due cose da otto anni, senza risultato alcuno?
    E lascio sparsi qua e la messaggi subliminali, che non vengono colti....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. i messaggi subliminali con gli uomini funzionano poco, ma molto poco...

      Elimina
  3. Peccato... per la sorpresa rovinata, per non sentirsi capita...
    Però un passo è stato fatto, forse non avanti ma di lato.
    Goditi la festa, un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. per noi e lui comunque un passo da gigante!

      Elimina
  4. Che dire? la parola SORPRESA ha tanti significati, no?
    Certo che aver espresso chiaramente cosa si desidera e ricevere il contrario fa pensare...

    RispondiElimina
  5. non ho dubbi, avrei preferito la serata speciale in due! (anche perchè è una rarità che a me capita una/due volte l'anno)

    RispondiElimina
  6. Che pensiero gentile aveva avuto! Certo però che a volte anche la cosa migliore appare ostica se non ci ritroviamo in sintonia! Forse potevi parlare per tempo con lui della tua esigenza onde scongiurare altre idee non gradite ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non è che non sia gradita, anzi, apprezzo molto il gesto, ma ovviamente non mi va bene niente!

      Elimina
  7. mi sembri me!!! WOW... ancora!!! l'ho fatto anch'io, per la precisione 2 anni fa: concordo con te... io avrei preferito la serata romantica!!! Il problema è che gli uomini sono sboroni: era troppo poco organizzare semplicemente ciò che desideravamo tanto!!!???????

    RispondiElimina
  8. Si però anche lui!!!!!! Secondo me moriva dalla voglia di dirtelo!!!!! Dai dai che niente e' perduto.....venerdì la festa sarà grandiosa, tu ti divertirai tantissimo, terrai tutta la serata i tacchi ai piedi, farai delle foto stupende....è tra un mese, manderemo tutti insieme i Maya a quel paese!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi divertirò un sacco sicuramente, ma sui tacchi non ti assicuro nulla!

      Elimina
  9. A volte dovremmo parlare in stampatello per farci capire..ma anche li dovremmo controllare che non saltino le righe per "leggere" più veloce.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo. Mannaggia pero'.
      Ma sono sicura che andra' meglio di queste aspettative un po' grigie.

      Elimina
  10. Ma e' stato dolcissimo! Mio marito non sa neanche dove sta di casa l'effetto sopresa... Che io taaanto adoro! Cmq tra la festa e la cena romantica potendo scegliere pure io avrei scelto la seconda!

    RispondiElimina
  11. Hai ragione, anche io mi sarei arrabbiata....e io non amo per nulla le feste sorpresa! Va bè, però non ti fare abbattere.....il pensiero lo ha avuto, è stato carino!
    Buon compleanno e...goditi la giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma l'arrabbiatura non è stata per la festa, ma per prima che credevop non avesse proprio pensato a nulla per me/noi!

      Elimina
  12. Ho sempre amato le sorprese che all'inizio del nostro amore erano mooolto presenti. Poi mio marito ha perso il libretto delle istruzioni :(
    Quando glielo feci notare non era più bravo a nascondere le rarissime sorprese che gli venivano in mente ma conclusi che forse si trattava di una tattica perchè due anni fa è riuscito a prepararmi una festa a sorpresa senza che io me ne accorgessi.
    Mai dire mai da questi uomini! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se ritrovi il libretto ne vorrei una copia... tanto sono tutti piò o meno lo stesso modello vero?!!!!!

      Elimina
  13. :) Questi uomini, al inizio del mese quando era il mio compleanno ero a londra... dalla suocera, e giustamente non mi aspettavo niente.
    Il mio fidanzato la mattina senza chiedergli niente"La mamma ti sta preparando una sorpresa..vedrai! O meglio te lo dico, andiamo fuori a mangiare, ti ha presso anche un regalo... ma non so cosa e, non me la detto!! Non dirgli che te lo detto, e una sorpresa!!!!"
    Comunque a me e andata molto bene, spero che anche a te andrà bene!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, alla fine sono peggio delle donne se si tratta di spettegolare! grazie, un abbraccio!

      Elimina
  14. Il titolo del post si riferiva a me... Sono proprio una rompiballe e forse se sapessi trattenermi un pò e mi affidassi di più a lui non l'avrei messo alle strette e sarebbe rimasta la sorpresa... Sono sempre una guastafeste, in questo caso letteralmente!
    Di sicuro sarà una bellissima serata e sono contenta che un passo sia stato fatto...
    Thank you all!

    RispondiElimina
  15. Prima di tutto auguri! Poi ... io avrei fatto la stessa cosa, dopo aver fantasticato su una serata libera e romantica ci avrei rinunciato con grande grande dispiacere. Non ti flagellare, anche lui dovrebbe capire che la tua arrabbiatura derivava proprio dalla voglia di stare con lui ... a me farebbe piacere. Ah, già noi donne capiamo un pò meglio i sentimenti ;)

    RispondiElimina
  16. Auguroni per domani cioè fra pochi minuti!!! goditi la festa a "sorpresa non sorpresa" ormai la frittata è fatta!! poi organizza tu a lui un'uscita voi due soli "a sorpresa" ;P

    RispondiElimina
  17. Nooooo... come mi dispiace!
    Non sei degenere e non sei stata esagerata nella reazione, qualsiasi donna avrebbe sclerato per come te l'ha messa. Lui diciamo che... ma no, non dico niente, non lo conosco, però doveva trovare un modo più corretto per dirtelo! Detta così la reazione te l'ha tirata!
    La sorpresa te l'ha rovinata lui, non tu, e scusa se mi permetto.
    Ma quando ce vò...

    RispondiElimina
  18. Anche il mio fa così. Io gli dico:
    "facciamo una serata noi due da soli, dai chiamo la baby sitter."
    lui "ok"
    Tutto pronto, organizzato, mi sto vestendo e sento che parla al telefono:
    "si dai allora ci vediamo al ristorante!"
    "con chi ci vediamo al ristorante?"
    "ah mi sono dimenticato di dirtelo ci raggiunge il mio vecchio compagno di scuola, che non vedo da una vita e che proprio oggi passava da milano"

    ....
    no comment.

    RispondiElimina