17 novembre 2012

amiche

Quando si dice che gli amici sono come il pane si dice la sacrosanta verità.
L'amicizia è un valore, un sentimento che ho conosciuto, compreso e vissuto in pieno solo negli ultimi anni. (a proposito di amicizia se vi fosse sfuggito il post di Marzia dovete leggerlo!).
Ho tre amiche e sono loro le mie ancore. Ho vicino tre persone così diverse tra loro e da me da creare un gruppetto fantastico, che si completa. Le nostre vite sono diverse e diverso è il nostro modo di viverle. Il bello è proprio questo. Ci si confronta, si ride, si piange.
Da ciò che è diverso da noi possiamo solo imparare, mai dimenticarlo.
Almeno una volta a settimana abbiamo bisogno di una serata insieme e di questo sono grata. Perchè mi fa bene come una corsa al sole, come una notte di sesso sfrenato e come un gelato con tanta panna montata.
E ieri sera si sono dedicate a me. Perchè ne avevo tanto bisogno e loro c'erano.
Con le loro idee diverse, con i loro modi unici, con le parole giuste.

Le mie amiche sono un perfetto ritratto antropologico che rispecchia i vari modi di essere donna:
C'è B. fidanzatissima, con una stabilità invidiabile ma senza un lavoro, che vorrebbe una notte di follia con un uomo diverso e uno stipendio più di ogni altra cosa.
C'è L. che con il fidanzato non ha veri progetti, che vorrebbe farli ma non sa se con lui, che si è rimessa in gioco e va per la sua strada, testarda come poche.
C'è M. (la mia Amica) che non trova la pace. Vuole la stabilità amorosa più di ogni altra cosa, ha quella lavorativa ma vorrebbe un marito e un figlio. A volte un pò a tutti i costi. Ma poi non le basta mai, perchè lei vuole l'Amore quello un pò romanzato e idilliaco difficilmente reale.
Poi ci sono io. Quella che in realtà era l'ultima che si pensava mamma e moglie e che è l'unica ad esserlo. Quella che a volte vorrebbe andare lontana e solo per un giorno essere un'altra persona. Quella che non si sa fermare e non si sa accontentare.
In realtà questa è la cosa che ci accomuna. Non sappiamo assolutamente accontentarci.
Chi per una cosa e chi per un'altra.
Siamo vive.
Siamo proprio donne, per fortuna.


questa mattina c'era una luce irresistibile! 
Buon week end!











15 commenti:

  1. Risposte
    1. che bello il tuo blog, lo scopro con molto piacere!

      Elimina
  2. tutto questo è bellissimo, si sente che consideri l'amicizia qualcosa di forte. Le mie amiche, quelle che considero veramente amiche, sono tutte prese dalle loro famiglie e non è facile incastrare gli impegni di tutte. E' una cosa che mi manca molto, ma spesso vedo che le incombenze familiari (bambini, in primis) travolgono un po' tutto. :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. infatti io so che la "sfortuna" di essere l'unica madre ha dei lati positivi. Sì non si comprendono molto le mie occhiaie ma almeno loro hanno tempo di organizzare e io semplicemente mi aggrego!

      Elimina
  3. che foto meravigliose!!! e soprattutto evviva l'amicizia e soprattutto evviva noi donne!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. fossimo uomini non sapremmo essere amici così!

      Elimina
  4. Anche io cerco di vedere le mie amiche una volta la settimana a cena ma e' dura quando si ha il lavoro e una famiglia, cmq anche io sono come voi: voglio tutto e il contrario di tutto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. un uomo direbbe che non ci va bene niente... io preferisco vederla come un non accontentarsi ami, che è una qualità!

      Elimina
  5. Le donne per definizione, non possono accontentarsi.....e questo e' un pregio!!!!! Come al solito, luce o non luce, foto bellissime!!!!

    RispondiElimina
  6. che bello, prima di andare a dormire, mentre gli altri dormono già tutti (anche il gatto) cliccare da un commento a un blog e trovare queste belle foto, quei bei disegni in cima al tuo blog e pensare alle amiche. le mie Amiche sono un po'lontane, anche loro acrobaticamente arrampicate tra lavoro, figli, marito, sogni e voglia di allegria e natura.
    bello il tuo blog :-)
    Elisa

    RispondiElimina
  7. Il bello di noi donne è proprio che non ci accontentiamo mai, non ci fermiamo mai, perchè c'è sempre la possibilità di migliorare, no?
    Anche cogliendo le bellezze di una piazza con le tue foto meravigliose!

    RispondiElimina