18 novembre 2013

i miei tre trend




Partiamo dal mio primo nuovo trend per eccellenza.
Le scarpe stringate, per la precisione queste che mi ha regalato lui. (Thank you yoox.com)
Si mettono con tutto ma jeans e gonne corte sono come piace a me.




Il trend numero due?


I nuovi fast food. O meglio come mi piace chiamarli i fast good.
Nessun servizio al tavolo, piatti veloci e soprattutto pochi ma buoni, freschi ed economici, un ambiente diverso e curato. Che può essere un pò il concetto di Eataly ma non è Eataly. E tutto è pensato affinchè ti venga voglia di fotografare.











A un cheeseburger è difficile resistere. E lo dice una che è stata vegetariana per dieci anni. Basta poco: una filiera più corta, una carne di qualità e un pane degno di questo nome. E le patate, non dimentichiamocele. Quelle buone si riconoscono a occhio nudo.
Da poco ho scoperto questo posto, nella mia bella Padova, dove si mangiano ottimi hamburger. Di quelli seri. Servono la mia birra preferita e c'è anche il calcetto balilla. E  non per vantarmi, ma ci so giocare bene.
Se proprio si vuol fare la modella ci sono anche le insalate. Tanto, dopo, si può mangiare un cupcake per rimediare al senso di colpa di essere entrati in un posto così e aver mangiato solo un'insalata.
Ho come la sensazione che a Londra nei prossimi giorni prenderò qualche chiletto. Così, è un presentimento.
Sempre che Ryanair non pesi anche me, oltre alla mia piccola valigia.










Il terzo trend è una cosa molto mammosa.
Ho scoperto la figata dei libretti attività. E per me è stata un pò come la scoperta dell'acqua calda.
Nello specifico quelli della Usborne.
Abbiamo passato un'intera estate con quello dei labirinti. Abbiamo terminato molto in fretta quello in edizione mini portatile da viaggio, abbiamo attaccato e staccato mille volte i mille attacca-stacca.
E mi piacciono. E la cosa bella è che piacciono ancora di più a mio figlio.
Così si sono risolti i nostri aperitivi, le cene fuori e i momenti in cui devi tenerlo lì fermo. Basta qualche colore (ma se c'è una cosa che la maternità mi ha insegnato è non uscire mai senza pennarelli nella borsa) e lui si mette lì a riempire gli spazi bianchi, a cercare le differenze, a trovare la strada per raggiungere l'isola del tesoro.
Ma sapete qual'è la sensazione migliore? Non vivo il senso di colpa da gli do l'iphone così sta buono e noi ci possiamo un pò rilassare.
Per poi dimenticarmi di rilassarmi perchè agli attacca-stacca non so resistere nemmeno io.







(non funzionano sempre, sempre. Un iphone o ipad  o sul generis è sempre bene averlo come piano B)



Ho ricevuto una mail per il  lifestyle blogger contest qualche giorno fa in cui si chiede a chi aveva partecipato al Blogger We Want You di Grazia.it  di parlare delle proprie tre tendenze autunno/inverno 2013.
Anche se per ora questo autunno/inverno per me ha fatto un pò schifo tre tendenze le ho trovate comunque, senza pensarci troppo. E mi sono divertita a raccontarle oltre che viverle.
Anche perchè il passaggio da trend ad abitudine è semplice e si sa quanto sottovalutiamo le nostre abitudini.
E poi vanno a braccetto con il mio desiderio di leggerezza e cose belle.

38 commenti:

  1. A Londra ci sono molti posti in cui si mangiano hamburger deliziosi:) Comunque le stringate le trovo una di quelle cose che danno il perché anche ad un normalissimo jeans! Belle!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vero?! conto di mangiarne in quantità illegali!

      Elimina
  2. le scarpe sono bellissime, i libricini non li conoscevo e ti ringrazio per il consiglio, il week end a Londra me lo riservo per i primi mesi del 2014 (ci manco da troppi anni!!). poi adoro il tuo cappottino giallo che sarebbe perfetto con la mia cornetta;-))

    RispondiElimina
  3. Stupendo quel posto, se passo da quelle parti ci andiamo insieme eh?!? Io non mangio insalata! Stupende le scarpe, il cappotto, i libricini, l'aperitivo, le foto...insomma tutto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. assolutamente! ti aspetto, mi piacerebbe un sacco!

      Elimina
  4. Buoni i fast food! Di qualsiasi tipo, soprattutto quelli ricercati :)

    RispondiElimina
  5. Ma che bel posto!!!!!! E che belle foto! Nemmeno io conoscevo questi libricini. Devo assolutamente farne scorta!

    RispondiElimina
  6. Sono andata a guardarmi il sito del ristorante...e sono rimasta folgorata! Tra l'altro mi sembra si trovi in una delle zone più belle di Padova. Appena lo dico a mio marito sicuramente ci vorrà andare, noi andiamo pazzi per gli hamburger. Grazie della dritta!!!!

    RispondiElimina
  7. bello quel posticino! anche noi abbiamo il nostro pub di riferimento che propone un'ottima selezione da hamburger con abbinamenti sfiziosi e particolari (ovetto al tartufo, cipolla caramellata,
    friggitelli, bastardo del grappa giusto per citare qualche ingrediente...) e ottimo macinato che viene dalla macelleria che c'è a fianco...meglio di così!
    i libri della usborne sono tutti speciali, ma quelli "attività" hanno una marcia in più.
    Un trip-consiglio: io ho comprato una serie di cento schedine a tema "viaggio": ci sono vari tipi di attività, ma soprattutto sono riscrivibili migliaia di volte, si scrive con un pennarello nero di quelli da lavagna, poi si cancella, si riscrive, si ricancella...in viaggio sono ottime!
    e per finire...evviva la leggerezza e le cose belle!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. buone le cipolle caramellate! ;)
      belle le schedine riutilizzabili ma dove le hai prese?

      Elimina
    2. sono sempre della usborne, non sono molto grandi, diciamo come una...cartolina, stanno tutte dentro un pacchettino di cartone e insieme danno anche il pennarello, le ho trovate alla Feltrinelli.

      Elimina
  8. Buono quell'hamburger, che fame!!! Il posto è veramente carino e le tue foto sono bellissime!!! Buon viaggio a Londra!!!

    RispondiElimina
  9. Io aspetto che tu venga a Roma per il nostro foto giro però mi hai fatto venir una gran voglia anche di Padova :D
    Buon viaggio e spero di abbracciarti prestissimo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vieni! io promesso mi faccio vedere nel 2014!

      Elimina
  10. Favolosi trend.
    Il terzo ci sarà utilissimo, da che età li consigli? Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dai quattro sicuramente. Ma anche prima, magari non fai proprio tutto, ma colori e ti diverti lo stesso! E vanno bene anche per chi inizia a scrivere e contare!

      Elimina
  11. I tuoi trend sono favolosi!
    Le tue stringate sono meravigliose, mi hai fatto venir voglia di un cheeseburger con una birra e adoro I libri della Usborne

    RispondiElimina
  12. Le tue foto sono sempre stupende ;)

    RispondiElimina
  13. Che belle le foto, che voglia di visitare il tuo fast food! ma come mai hai smesso di essere vegetariana? in genere succede il contrario :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. con un fortissimo bisogno di ferro in gravidanza e un marito che ha insistito!

      Elimina
  14. Mi piace da morire la foto del locale con le seggioline rosse e la mamma col pancione sullo sfondo. Si dia il caso che i locali da te immortalati siano quelli per i quali, la sottoscritta, ha un debole.
    Usborne grande risorsa: casa editrice piena di logica.
    Stringate: tra le tante scarpe per le quali, ahimè, stravedo, Le ultime comprate: scamosciate rosse.
    Aspetto le foto di londra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bello quel pancione vero?! a me piacciono tanto, nonostante li veda un pò troppo dapperuttutto!

      Elimina
  15. p.s. il tuo impermeabile giallo è stupendo! :)

    RispondiElimina
  16. Allora la prossima volta ci si trova a pranzo a PD e si va là!

    RispondiElimina
  17. belli quei libri per bambini, non me li dimenticherò la prossima volta che porto mio figlio in viaggio: l'ultima volta ci siamo salvati con un quadernetto e qualche pastello da tirare fuori al ristorante, in coda al museo o simili ma temo che crescendo ci vorrà qualcosa di più impegnativo :-) grazie per la segnalazione

    RispondiElimina
  18. io, invece, vorrei tanto un cappottino giallo come il tuo!!
    Quanto alle stringate, le uso da anni...di vernice nera, mitiche!
    per i locali, ahimè qui così belli non ci sono..
    i libri - gioco...aspetto che il nano cresca ancora un pò e poi li adotto!!
    Bellissime le tue foto, come al solito

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bello vero? preso anni fa ad un prezzo stracciato e amato dal primo istante!

      Elimina
  19. le stringate le uso anche ioe coi jeans (ma anche con alcune gonne) sono perfette. Manco da londra da troppi troppi anni ma oper ora con lo spettro del mutuo che incombe non so quando riuscirò ad organizzare un viaggetto ,...... :-(((((((
    Però comprerei il tuo cappotto giallo che è semplicemente splendido!!!
    PS: è bello sentirti cosi leggera

    RispondiElimina
  20. Le stringate, nuovo amore!!! Bel blog, complimenti!!!

    RispondiElimina