26 marzo 2013

Se avessi mille euro da sperperare a cuor leggero

Ho un dannatissimo bisogno di frivolezze.

Vorrei darmi allo shopping sfrenato, vorrei un nuovo vestitino estivo, magari un pò bon ton, magari in stile marinaresco, sicuramente corto, di quelli da mettere con le ballerine. Vorrei comprarmi anche un paio di scarpe con i tacchi, anche se poi non le indosserei, possibilmente color crema. Vorrei un nuovo trench e questa volta non mi farei convincere dalla solita commessa e lo comprerei beige come deve essere e non blu. Vorrei un nuovo costume da bagno, ma forse dovrei partire semplicemente dalle basi visto che ho dei reggiseni che risalgono all'era preistorica e che per quanto ormai le mie tette non siano più un gran bel vedere, meriterebbero comunque di meglio. Vorrei anche un nuovo paio di jeans, magari quelli là che tirano su le chiappe (avete presente? li avete testati? perchè la Marcuzzi che dice che fanno un bellissimo fondoschiena non è a mio avviso molto attendibile).

Vorrei più di ogni altra cosa una vacanza. Vorrei andare via una settimana e fare la turista, come piace a me. Con il prima, in cui organizzo tutto, guardo dove come cosa, e con il durante in cui scombino tutto e mi godo il nuovo con la mia macchina fotografica.
Vorrei fare due vacanze per la precisione. Una solo io e lui. Per poter bere vino a cena senza doversi inventare l'ennesima storia di brontosauri e triceratopi; per passeggiare mano nella mano incuranti del clima, dell'orario e del dove; per vedere una mostra con la tranquillità che questo sacro passatempo richiede, senza dover stare attenti che tuo figlio non imbratti di caccole il Rothko di turno.
[piccola digressione ma quante caccole produce un quattrenne?? No perchè ne incolla ovunque e soprattutto in continuazione].
Una vacanza la vorrei tutti e tre insieme perchè ci riescono sempre molto bene, siamo proprio una gran bella squadra e le storie di brontosauri mi divertono, è un'altra cena, non per questo meno bella, semplicemente diversa. Che so che mi manca quando non c'è.
E poi mi fa morire dal ridere quel nano là.

Vorrei che questa maledetta primavera si muovesse perchè io mi sono proprio strarotta di freddo, mani screpolate e solito guardaroba che ormai si ripete da ottobre senza neanche un minimo cambiamento. Vorrei poter uscire a fotografare qualcosa di diverso, ma ci vuole il sole per organizzare di andare da qualche parte. Ieri nevicava. E per quanto bello devo dire che di neve quest'anno ne ho già fotografata anche troppa per i miei gusti.

Vorrei che ci fosse qualcosa di più interessante di cui parlarvi, volevo cercare un sacco di immagini per farvi vedere cosa comprerei se avessi 1000€ da spendere adesso. Così per farsi due risate. Ma appena ho pensato a 1000 €  mi sono ritrovata a guardare i voli per un week end lungo a Lisbona che dobbiamo fare da sempre. Perchè viaggiare è sempre meglio che comprare. E così ho perso un sacco di tempo per niente.
Ma tanto no, non si può. Che palle. Capite perchè avrei bisogno di frivolezza?! Un pò di dannato godimento. So che siamo tanti sulla stessa barca. So che siamo un paese che vorrebbe ma non può. Però oggi non è che sapere che ci sono altri come me, che comprendono e condividono questa voglia di leggerezza, mi fa stare molto meglio.

In realtà io sto bene. L'accettazione è difficile, ma quando arriva sei già un passetto più in là.
I pensieri sono al massimo della confusione in questo momento e così li ho messi in stand by. Sto semplicemente rimandando il pensare. E' bene farlo? No probabilmente no. Si può fare? Sì.
E nel nulla mentale che mi permette di vivere al minuto riesco anche a fare cose che sarebbero da tradizione ma che non ho mai fatto in vita mia, come decorare le uova.
Ne ho rotte solo tre buttandole, letteralmente, nell'acqua per farle diventare sode. Ma non importa.
Ecco, è la mia nuova filosofia. Non importa.
Sorridi e fregatene.
Forse non è il massimo da insegnare nè un principio di educazione montessoriano, ma lo sto dicendo qui, mica a mio figlio.





Se c'è una cosa di cui non sarò mai stufa di fotografare sono le sue mani.
Perchè sono stupende.
Ve ne sarete accorti, non fotografo praticamente nient'altro.







L'avevo già detto, sono completamente nelle sue mani.
Basta che lui non lo sappia o sono fritta.

36 commenti:

  1. Sono bellissimi i tuoi sogni, i tuoi progetti. Sono bellissime le mani di tuo figlio.
    Nella vita ci deve essere sempre spazio per le frivolezze, per le cose dette e fatte a cuor leggero... fossero anche solo immaginate o scritte in un post, che tu credi non sia interessante, ma che io invece ho letto con grande piacere.

    RispondiElimina
  2. a chi lo dici la metà dei tuoi desideri sono anche i miei..io per assaporare la primavera e i suoi colori me na vado per negozi...a fare due passi guardo due vetrine del centro e sogno!!

    RispondiElimina
  3. anch'io come te ho voglia di frivolezza e di primavera, con quel sole tiepido che che ti scalda un po la pelle

    RispondiElimina
  4. bellissime foto come sempre... condivido tutto quello che hai scritto... anche io preferisco spendere in viaggi che in compere.. tanto poi ogni anno la moda cambia (oppure sciupo qualcosa in lavatrice..)... :) anche io vorrei avere 1000€ da spendere così a caso... non saprei da dove cominciare però :)
    un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io ci metterei 5 minuti a spenderli!

      Elimina
  5. Oddio che meraviglia quelle manine impiastricciate di tempera!! :0)
    Per rinnovare il guardaroba primaveroso, ecc un sito che trovo utilissimo e ricco di spunti http://www.modaperprincipianti.com/2013/03/la-gonna-ruota-allarga-i-fianchi.html. Spesso compro la roba al mercato e non sai quanto risparmio, ci vado la mattina presto per non trovarci il mondo!
    Cosulto questo sito http://www.vitalowcost.it/ che segnala eventi low cost e gratis. Non sarà una vacanza, ma almeno io rimedio sempre qualcosa da fare e da vedere senza che il portafogli pianga

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma grazie per le dritte, super entrambe!

      Elimina
  6. A volte basta sperperarne 10, di Euro, per sentirsi meglio, sai?
    Capisco e condivido...in pieno, a parte il fatto di dipingere le uova, credo che non ne sarei mai capace, mai..bellissime le manine, quando guardo le manine di bimbi, penso sempre alle meraviglie che un domani potranno creare, se sapremo preservare la ricchezza che c'è in loro..sei dolcissima, lo sai?

    RispondiElimina
  7. Perché credi che lui non lo sappia già ;D!
    Un abbraccio :D!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai ragione, mi illudo che non lo sappia!

      Elimina
  8. Sempre belle foto e belle parole...

    RispondiElimina
  9. Mi hai dato un'idea per Pasqua!!!!!!!!! Grazie!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  10. Se avessi tanti soldi da spendere farei le stesse cose...e in più mi comprerei altri colori e una nuova macchina reflex.
    e...è vero...le mani sono speciali!
    per quanto riguarda il resto, ok, "non importa" tutte le volte che vorrai e che ti sentirai di dirlo (io provo ad adottare la tua tecnica ;-))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ecco la mia bambina, la reflex. Ci sarebbero un paio di obiettivi che vorrei e 1000 euro sarebbero proprio ben spesi!

      Elimina
  11. Manine da morsicare quelle!
    Hai ragione, la primavera non arriva, almeno frivoleggiamo un po'!

    RispondiElimina
  12. Io piu che far shopping vorrei piu tempo x me: x leggere x uscire x far sport x dormire. Tempo x me!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ovvio, ma quello non si può comprare!

      Elimina
  13. Oh, il "non immporta" sa essere tremendamente terapeutico, molto spesso. Ed è una sana ventata di aria fresca per il nostro spirito.
    Come sempre, belle le tue foto. Hai un ottimo gusto.

    Take care
    :-)

    RispondiElimina
  14. andiamo con ordine: vacanza con lui.....proviamo ad organizzarla da ottobre, un solo piccolissimo weekend di 1 notte....ma niente. non ci riusciamo. una volta Pallottolino sta male, una volta io, una volta i miei non possono tenerlo...insomma: ce la faremo mica io mica demordo!!!
    vacanza tutti insieme: ci siamo quasi. domani andiamo a Milano a trovare degli amici. che non è proprio una vacanza nel vero senso della parola...però almeno cambiamo aria per qualche giorno.

    frivolezze. si...ne ho sempre voglia....ma poi lascio stare....perchè preferisco....viaggiare!!!!

    infine: metti da parte i pensieri quando non ne hai più voglia. riprendili quando ti senti pronta ad affrontarli. mica siamo wonderwoman!!!!

    baciiii

    RispondiElimina
  15. Ci vuole un pò di frivolezza, se no solo cose serie che two balls!
    Le tue foto le adoro!! :-) Un acquisto per toglierti lo sfizio fallo.
    Ma come hai fatto a rompere 3 uova mettendole nella pentola? ahh ahh ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. per paura di bruciarmi le ho letteralmente lanciate nel pentolino, peccato che con le uova o si usa delicatezza o sono cocci!

      Elimina
  16. A proposito di lavoretti di pasqua...sono in debito con la mia bimba, mi sa che dovrò fare come hai fatto tu!

    RispondiElimina
  17. Come ti capisco amica mia....
    Raffaella

    RispondiElimina
  18. Vorrei ma non posso, ma prima o poi potrò/potrai vedrai.
    A presto
    Adri

    RispondiElimina
  19. le sue mani sono morbidosissime... ed hai una gran fortuna, anche senza 1000 euro! ;-) un bacino

    RispondiElimina