9 dicembre 2012

Lui si commuove

Ieri pomeriggio tornati da scuola, con i primi timidi fiocchi di neve, avevamo finalmente finalmente un pomeriggio di quelli senza cose da fare... Da circa due settimane il mio ragazzo ha trasferito tutto il suo mondo sotto il tavolo, giochi libri e colori, la capanna, e noi (io e la mia povera schiena) viviamo lì sotto con lui.
Bene, ieri pomeriggio non ne avevo nessuna intenzione. E così gli ho fatto la proposta indecente di guardarci un cartone insieme. Per fortuna la tv non si può trasferire nella capanna. Ovviamente lui ha accettato subito. Grande, almeno per un ora ce ne stiamo belli comodi.
Di solito evito qualsiasi video almeno di pomeriggio perché hanno la capacità di rimbambire completamente mio figlio, che si spegne quando accendi lo schermo e alla fine è più provato e stanco che se se avesse passato la giornata a correre al parchetto.
Complice il mio collega teledipendente che mi presta in continuazione cartoni animati, che poi immancabilmente vengono restituiti senza essere visti, propongo di guardarne uno che non conosco: Spirit.
Non è male anche neanche l' allegria fatta animazione. Bella l' idea della libertà incarnata in questo povero cavallo selvaggio che non ne vuole sapere di farsi domare dall' uomo e bello anche che
non l' abbiano reso parlante ma l' abbiamo lasciato semplicemente cavallo.
Non sto qui a raccontarlo ma ad un certo punto la sua innamorata, la cavalla di turno, viene ferita e lui catturato e si assiste a questa scena straziante di lui portato via e lei morente che rimane da sola.
Il Piccolo Lui scoppia a piangere...
Poveina poveino ma pecchè??
Io me lo abbraccio forte e cerco di distrarlo.
Vuoi spegnere? andiamo a giocare a memory nella capanna?
no mamma ancoa fino alla fine...
I lacrimoni passano e il nostro eroe arriva, dopo mille peripezie, alla scena finale dove riesce a tornare libero dalla sua mamma...

Lacrimoni.
Amore perché piangi?
Pecchè è bello.

Lui si commuove.

Era la prima volta.
Scopro che il mio cuore può ingrandirsi ancora. Ancora di più, sempre di più.

Lui si commuove. Lui sa commuoversi!

Mi piace credere che in fondo sia anche un po' merito mio, nostro, se sta crescendo una piccola bella persona...


24 commenti:

  1. i bambini a volte si ritrovano a vivere emozioni più grandi di loro, fanno tenerezza anche per questo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. assolutamente, io continuerò a stupirmene!

      Elimina
  2. Certo che sì, non ho dubbi in proposito!

    RispondiElimina
  3. chissà tu mamma che doppia emozione... il cartone e soprattutto il tuo piccolo :) che amore...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. <3 (qualcuno mi spiega come faccio a fare i cuorini sul blog???)

      Elimina
  4. Avete fatto commuovere anche me.....è bellissimo!!!!

    RispondiElimina
  5. mi si è sciolto il cuore... un abbraccio!!

    RispondiElimina
  6. Che dire?...commozione anche per me sopratutto ammirando la foto della sua manina paffuta tenuta nella tua..stupendo!
    Brava mamma, complimenti per il vostro bimbo ;-)
    un abbraccio Marinella

    RispondiElimina
  7. Che dolcezza infinita quanto amore....

    RispondiElimina
  8. Certo che è merito vostro! I bimbi imparano da ciò che vivono! <3

    RispondiElimina
  9. Ecco io devo aver sbagliato qualcosa xche' i miei due non sanno cosa sia la commozione anzi sembra che si divertano solo quando ci sono scene splatter!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. credo che ci arriveremo anche noi a quella fase! per ora me lo godo ancora piccolo e commuovente!

      Elimina
  10. Che meraviglia! Per poco non mi commuovo...

    RispondiElimina
  11. Che belle emozioni ... io le aspetto o meglio le rubo nei piccoli gesti di mio figlio, perché lui non piange e preferisce non vedere la tv per doversi confrontare con i suoi sentimenti ... ma io non demordo e prima o poi riuscirò a tirar fuori tutto. Perché sono piccole belle persone i nostri bambini, come hai detto tu, non smetto mai di pensarlo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Marzia, tu sei una mamma fantastica e sono certa che l'impegno piano piano ripagherà tutto, ognuno a suo modo, ognuno con le sue possibilità, ma sempre con la certezza che sono belle persone e che stiamo facendo un buon lavoro, tu soprattutto, perchè quando è difficile è lì che si vede la stoffa, la forza e la grinta di una mamma e tu ne hai da vendere!

      Elimina
  12. Che bello!! dolcino il tuo bimbo!
    Il mio, 4 anni e mezzo, non credo ne sarebbe capace. Ma quello è carattere, e temo abbia preso tutto dal padre ;)

    RispondiElimina