14 dicembre 2012

è quasi Natale... ho le prove!

Questa settimana avrei voluto fare un post sul mio super albero di Natale ma quest'anno sembra più un cespuglio che un albero quindi ve lo risparmio. Basta dire che ci siamo divertititi a farlo, che il capo di casa, l'unico alto un metro e qualcosa, lo adora e che gli addobbi sono sempre belli perchè sono sempre quelli.





Avrei voluto fare un post sul pomeriggio passato tra bancarelle, lucine, palline, decorazioni e mercatini con il mio compare, sempre quello alto un metro e qualcosa, perchè ce la siamo goduta e ci sono state molte perle di futura saggezza.

Avrei voluto raccontare del lavoro, questa settimana assurdamente assurdo, ma mi ci vorrebbe un blog dedicato solo alle follie lavorative di questi giorni e di questa epoca.

Avrei voluto raccontare del piacere di conoscere persone nuove nella realtà, che confermano quello che pensavi nel mondo virtuale.  Del bello di prendere un treno per andare a questo che è stato il mio primo appuntamento al buio.

Avrei voluto raccontare della neve che ha imbiancato i tetti giorni fa in alcuni punti ha resistito fino ad oggi, giusto in tempo per vederne cadere di nuova. Bellissima e perfetta come solo la neve sa essere.






Avrei voluto raccontare di tutto quello che mi sta passando per la testa rispetto alla PMA, al mio desiderio, al mio per la prima volta aspettare il ciclo senza tristezza solo per poter iniziare gli esami e arrivare ad una risposta. Oggi fatto: conta follicoli e prelievi vari. Mercoledì è il grande giorno: isterosalpingscopia.
Avrei voluto raccontare di Lui, quello grande, e del suo modo di vedere tutto questo.
Avrei voluto raccontare del bene che mi ha fatto scrivere la mia conchiglia e mandarla a Nina, di come serva perchè mi ha fatto rallentare, mi ha fatto mettere i pensieri in ordine, mi ha permesso di essere razionale, e di come aiuti a superare la paura, o meglio, ad incanalare l'energia, che la paura si porta sempre con sè, in un'altra direzione. Ma tutto questo quando avrò un pò di tempo e di calma lo racconterò.

Per adesso questa settimana ho fotografato tutto.
Perchè rende meglio delle parole, le mie ovviamente.
Perché fotografare si può fare mentre si fa tutto il resto.




18 commenti:

  1. Penso che quello che senti (a me sembra pace!) si veda nelle tue stupende foto.
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. pace, a volte sì, a volte no, ma sicuramente è l'obiettivo!

      Elimina
  2. quest anno non ho ancora visto un meractino ma attraverso i tuoi scatti è stato come essere lì... grazie!

    :)

    RispondiElimina
  3. Bellissimo Post. Anche per me questa settimana è stata assurda lavorativamente parlando.In bocca al lupo x tutto! e ma dai hai conosciuto una blogger.... che bella cosa.
    Foto meravigliose.

    RispondiElimina
  4. Bè anche le tue foto sono belle eh! Preferisco le foto a mille parole... e tu racconti con i tuoi scatti le emozioni del natale! Complimenti ;)

    RispondiElimina
  5. Post dolcissimo!!!! In bocca al lupo per i tuoi " avrei voluto"....

    RispondiElimina
  6. che bel post, come sempre le tue foto sono preziose quanto le tue parole!

    RispondiElimina
  7. Fotografie bellissime cariche di atmosfera e luci calde, fanno sognare!:-)

    RispondiElimina
  8. Bel post, belle foto e bella scoperta il tuo blog!
    A presto!
    :-)

    RispondiElimina