9 settembre 2013

è vero stupore.

Sono un pò in un limbo. Sono davvero alle prese con qualcosa di tanto tanto nuovo.
E come la prima volta mi arrabbio perchè non riesco a godermela come volevo.
Fondamentalmente ho un pò paura.
Fondamentalmente, tanto per cambiare.

Da una parte ho quella paura brutta, paragonabile ad un incubo che ti risveglia nel cuore della notte.
Che possa andare storto qualcosa.
Perchè è davvero una cosa pazzesca.
Dall'altra non riesco a crederci, è come se il meccanismo di tanti mesi passati a sperare ma convincendosi a tenere i piedi per terra avessero lasciato un modus operandi.
Un modo di guardare alle cose. A questa cosa.
Perchè quando passi tanto tempo a cercare e ci sbatti il muso più e più volte, continui a sperare perchè deve essere, ma hai un pò paura a sperare troppo.
Perchè la delusione sa essere tanta, e anche un pò meschina.
Come se cercando di non credere troppo nel tuo sogno facesse meno male poi il sogno infranto.
Sono patetica. Lo so.

In realtà gioisco molto (e direi, mi viene da aggiungere) e ho molti piccoli momenti che sono solo miei. In cui ci parlo.
In cui mi guardo.
In cui comincio a progettare.
E la cosa bella che ho realizzato è che è proprio come la prima volta.
Lo stupore è sempre quello.
Io sono profondamente stupita.
E' vero stupore.

E' come se mi innamorassi davvero solo ora di quello che è stato, a ripensarmi con lui, quando eravamo noi i due cuori, ora che lo conosco, che so chi è, che sento come siamo, è tutto più facile.
Sono le paure che sono diverse.

Comunque solo oggi ho disdetto il mio appuntamento in ospedale, clinica ginecologica pma.
Ho raccontato al mondo che sono incinta e non ai dottori che la prossima settimana avrebbero dovuto indurmi alla fivet.
Perchè?
Perchè ho paura. Perchè non si sa mai.
E invece devo crederci e basta.
Andrà tutto bene, ricomincerò a farmi altre paranoie.
L'ho disdetto solo adesso. L' Appuntamento.
Qui da sola sul divano.
Perchè Lui ci crede da sempre e per Lui era disdetto da subito.
Venerdì lo vedo. Il mininano.
E dovevo essere libera da altri "appuntamenti" per dimostrargli che mi fido.

E qual'è stato il primo pensiero dopo aver cliccato su conferma disdetta prenotazione?
Ho pensato a lei.
Domani mattina chiamerà per sapere se si è liberato qualche appuntamento prima del suo (che sarà sicuramente fissato tra mesi e mesi) e lo farà con un pò di disillusione, la solita, come una cosa abituale a cui hanno sempre risposto no, mi spiace.
E invece le diranno: Sì, si è liberato un posto la prossima settimana. Può andare?
Ho immaginato il suo sorriso.
Le auguro di incontrarci l'anno prossimo con le occhiaie da notti insonne entrambe, e nessuna paura.

53 commenti:

  1. Che bello questo tuo stupore. È pudore e timidezza ed è tanto dolce. Spero anch'io che la donna che "approfitterà" della tua disdetta possa approfittare anche di un po' del tuo karma positivo. Ti abbraccio, in attesa di avere notizie sul tuo piccolo!

    RispondiElimina
  2. Bello il pensiero per "lei"! :)
    un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Che bella notizia! Congratulazioni!

    RispondiElimina
  4. Le tue parole sono poesia ed io piango di gioia per te!

    RispondiElimina
  5. sei dolcissima Cecilia 2 cuori;-))

    RispondiElimina
  6. La vita ci sorprende sempre. Ho i brividi.

    RispondiElimina
  7. Credo che non ci sia cosa migliore che disdire un appuntamento del genere. E hai anche la dolcezza di pensare ad un'altra donna che ci andrà al posto tuo, prima del previsto.
    Meriti davvero che vada tutto bene e sarà senz'altro così.

    Bacio cara

    RispondiElimina
  8. Faccio il tifo per te, per l'altro cuoricino vicino al tuo, per quest'altra donna che spera..

    RispondiElimina
  9. In bocca al lupo per questo dolce stupore. Buona giornata di cuore. Cri

    RispondiElimina
  10. Ciao, mi presento: sono pandora e ti leggo da poco, da qualche mesee non ho ancora commentato un tuo post. Ora ho proprio voglia di dirte che quello che scrivi è bellissimo perche sei felice di questa gioia e perchè hai pensato alla felicità di una donna che andrà a quell'appuntamento felice di aver anticipato un po' :-)

    RispondiElimina
  11. Carissima, tantissime di noi hanno provato la tua stessa "paura"... io sono stata terrorizzata 3 mesi.. solo dopo il risultato della villo o cominciato a rilassarmi e godermi in pieno la mia avventura.
    Quindi, nessun consiglio. Vivi, vivi, vivi!! Tutto quello che c'è!!!
    Un abbraccio Moni

    RispondiElimina
  12. Mi viene da sussurrare, come se non volessi farmi sentire troppo forte, per pudore, per gioia quasi da contenere...mi hai emozionata. I cuoricini emozionano sempre, e il tuo invece è un grande grande cuore!

    RispondiElimina
  13. Che bello questo post!
    Io che un po' sono scaramantica sono convinta che aver disdetto l'appuntamento sia la garanzia che andrà tutto alla grande!

    RispondiElimina
  14. Ceci bella, goditi questa BELLEZZA (anche se so che a volte non è facile). Però tu provaci, il più possibile. I pensieri belli sono più salutari, quelli negativi non sempre rendono meno dure le delusioni (testato personalmente, eheh!).
    Lei sarà felice, per se stessa e per te, ne sono sicura.

    RispondiElimina
  15. quanto mi piace leggere quello che scrivi, quanto mi piace....

    RispondiElimina
  16. Oddio Cecilia leggo solo ora...
    sono felice!!!!!!!!!!!!!
    tanto tanto felice!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Non ci sono parole, è troppo bello!!!!!!!!!!!
    a presto, prestissimo, con le news che saranno ogni giorno più belle...non ci credo, che emozione!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, non vedo l'ora di vedere i tuoi pingu e il mio!!!

      Elimina
  17. E allora lascia piano piano la paura e goditi tutto lo stupore. Che a dirlo è facile, certo, ma poi ... Vedere il mininano aiuterà molto <3

    RispondiElimina
  18. Come mi ha detto una volta una mia collega "benvenuta nell'era della paura!" :-) meravigliosa, bellissima, grandissima paura. La conosco e la comprendo bene. Non esistono ricette se non abbandonarsi allo stupore e alla gioia, un pochino di più, giorno dopo giorno.

    RispondiElimina
  19. E' meraviglioso che in questo momento tu riesca a pensare a che farà la fivet al tuo posto. E' stupendo e generoso. Per il resto che prevalga sempre lo stupore sulla paura e tu possa godere ogni attimo del viaggio, panorama compreso. Ti abbraccio con gioia

    RispondiElimina
  20. Pensare alle altre in questo momento di felicità totale fa capire tante cose su di te.
    Non sei Cecilia due cuori ma Cecilia 1000 cuori
    Alessia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ale, detto da te che sei in assoluto quella con il con cuore più grande fa molto bene!

      Elimina
  21. No, non sei patetica per niente, e capisco le tue paure, soprattutto quella di illuderti. Ma in fondo, perche' non dovrebbe andare tutto bene? Ora si tira una riga sul passato, ora sei semplicemente una donna incinta :-)
    Che dolce, si, che pensi alla donna del tuo appuntamento <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oddio, semplicemente incinta. non mi sono mica ancora abituata.

      Elimina
  22. Un post dolcissimo. Ma abbandona le tue paure e goditi il momento. Credici!!!!

    RispondiElimina
  23. ho scritto due tre post fa un post su quanto fosse stressante tutto il percorso della gravidanza.... e' un sogno meraviglioso e proprio per questo io ho vissuto nove mesi in bilico tra l'ansia di svegliarmi e la magia di quello che stavo vivendo....
    in bocca al lupo per tutto... andrà tutto bene... me lo sento

    RispondiElimina
  24. Io che sto facendo pma guardo le altre coppie nelle sale d'attesa e penso alle loro storie, al loro dolore, alle loro attese e mi auguro che anche loro un giorno possano provare la stessa gioia che ho provato io, perché tutti dovrebbero poter realizzare questo sogno, perché fare un figlio dovrebbe essere la cosa più naturale del mondo. Ti ringrazio per aver pensato a lei, perché lei potrei essere io ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è sempre una cosa naturale. Anche se aiutano i dottori. E' solamente un bambino ancora più pensato. La natura a volte può essere aiutata ad esprimersi al meglio!

      Elimina
  25. Che tenerezza, e che dolcezza pensare a lei.
    Comprendo le tue paure e cerca di essere paziente con te stessa, pian piano andrà meglio.
    Io te la butto lí: per me è una bimba, mi dirai ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non ci ho ancora pensato a cosa sarà, non ne ho veramente idea!

      Elimina
  26. E' normale la paura, fa parte del quadretto, purtroppo... non sei patetica, come si dice la paura dell'ira deglidei. C'è stato un bellisismo post su genitori crescono qualche tempo fa.
    il tuo pensiero per lei è da togliere il fiato.
    E io c'ho l'invidia, lo sai, quella sana e benevola
    un abbraccio amica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie cara, conosco bene quell'invidia, ci ho convissuto parecchio, e per questo il tuo pensiero per me è davvero gradito e ti ringrazio.

      Elimina
  27. Era da un po' che non passavo....che meraviglia leggere questa bella notizia! Anche per me la paura che di nuovo potesse andare male era così tanta, che al mio secondogenito ho cercato di non pensarci fino ai tre mesi. A volte anche sentendomi in colpa per questo. Poi, quando finalmente ho lasciato andare via la paura, l'amore per la mia creatura è stato dirompente e mi ha invaso in un modo speciale e diverso da quando aspettavo il mio primogenito, avuto senza nessuna fatica.

    RispondiElimina
  28. Andrà bene, per te. Per lei. Che bellooooo.
    Raffaella

    RispondiElimina