30 maggio 2013

promettimelo

Figlio mio, 
arriverà il giorno in cui proverai cos'è l'amore, come lo intendiamo noi grandi. Oggi per te è spontaneo e per questo meraviglioso. Tu ami proprio come solo i bambini sanno fare. Con gioia, con leggerezza, con immediatezza, senza troppe domande, semplicemente e naturalmente, nonostante tutto. Con amore.
Tu ami e abbracci. 
Ricordati, piccolo futuro uomo, che amare però non significa possedere. Non c'è amore se non quello che libera, perchè è un sentimento talmente grande che non si può contenere. Che non si può stringere e obbligare.
Il bello è questo. E' questo che ti fa fluttuare, è questo che ti fa sentire le farfalle. 
L'amore è una cosa semplice, nonostante la sua immensità. Non sarà sempre solo batticuori, ma non è che sarà meno per questo. Saprà vivere con te. Sarà sempre con te, anche se non ci pensi. 
E' costruire insieme, è allegria, è quotidianità, è risate, è coraggio, è sorpresa, è rispetto, è impegno.
L'amore non è solo gioia. Soffrirai per amore. Piangerai lacrime amare. Sembrerà che nulla abbia più un senso. Ti sentirai perso. Svuotato. Annientato. Senza forze.
Sarà difficile in quel momento capire. Ma sappi che è anche bello soffrire per amore. Perchè spesso è quello il momento in cui ti accorgi davvero quanto ami. 
Ci si sente terreni, ci si legge dentro, si aprono gli occhi, si crolla e poi ci si rialza e dopo sarà ancora meglio. 
L'amore è anche litigate. E' porte sbattute, è incomprensioni, è fatica, è pazienza, è compromesso.
Farai soffrire per amore anche tu. Magari lascerai o tradirai. Sarai tu a decidere, la vita è la tua.
Ma mai e poi mai, promettimelo, mancherai al tuo essere uomo, al tuo animo. 
Mai e poi mai farai del male a una donna, o a un uomo, a seconda di chi sceglierai di amare.
Mai e poi mai userai la violenza come soluzione, ma nemmeno come fine o come reazione. 
Mai e poi mai confonderai le cose, la passione è sinonimo di piacere, c'è sempre un limite che ci si deve porre. Per l'altro e per se stessi. E non è un limite alla libertà, è una tutela della libertà di tutti.
Mai e poi mai pensarai, anche solo per un istante, che è tua proprietà. Le dirai sei mia mentre farete l'amore su una spiaggia, ma potrete essere solo vostri. Nè tu suo, nè lei tua. Sarete vostri solo insieme.
Mai e poi mai userai l'amore in modo sbagliato, vivilo e basta. Proteggendo chi ami, difendendo chi ami.
Pretendi da chi ti ama lo stesso.
Ci sono uomini che non sanno amare, che si riempiono la bocca di parole di cui non sono degni, che si comportano da vigliacchi e danno la colpa a un momento di pazzia. La pazzia è una malattia. E per questo va curata, non giustificata. La violenza non esiste con l'amore. Si escludono a vicenda. 
Sappilo. Ricordatelo. Imparalo. Fallo tuo. Insegnalo a tua volta.
Ci sono donne che non riescono a vedere che l'amore non c'è, che non c'entra nulla, che pensano che sia stato un errore quel calcio ricevuto, che non accadrà più. Sono donne che l'amore non l'hanno mai conosciuto e quindi sono vittime due volte. Perchè se sai com'è l'amore questo schifo lo riconosci e non puoi volerlo ancora.
La responsabilità immensa che ho, come madre di un uomo di domani, è faticosa, ci sono giorni come questi che mi angoscia, mi soccombe. Ha un peso.  E' tanta. E' grande. Mi commuove e allo stesso tempo mi carica. Mi rende più donna e più motivata.
Io mi impegnerò per fare la mia parte. Farò di tutto perchè tu possa essere un uomo degno di considerarsi tale e meritevole di essere chiamato così.
Tu dovrai fare la tua parte.
Ama figlio mio. Ma ama davvero. Ama bene. Ama con l'amore vero.
Solo così potrai essere felice.

L'amore è amore. Non può essere nient'altro.

tua madre.

20 commenti:

  1. mi sa che devo fare pure io un discorsetto al mio...

    RispondiElimina
  2. Sono certa che un giorno tuo figlio leggera' questa lettera e si accorgerà di saper amare proprio come gli hai insegnato tu!!!

    RispondiElimina
  3. Con un insegnamento così, non potrà che amare nel migliore dei modi. Lo indirizzi, senza togliergli la libertà di farlo a modo suo.
    Non esiste modo più bello, di insegnare l'amore.

    RispondiElimina
  4. Penso anche io che è bene e anche bello dedicare le energie giuste a questi insegnamenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. torno per ringraziarti della visita :)
      Mi è mooooolto piaciuto quel
      "lasciare aperte le cose"

      Elimina
  5. Ho solo figli maschi, e ho pensato la stessa cosa...

    RispondiElimina
  6. Noi madri di figli maschi ci stiamo davvero impegnando, troppa cronaca brutta, troppe mistificazioni. Il rispetto di sé e dell'altro diventa fondamentale e tu lo hai raccontato come sempre con lucida emozione.

    RispondiElimina
  7. Sono padre di un bellissimo bimbo di (quasi) due anni. Leggendo le tue parole è come se avessi dato una sbirciata ai pensieri di mia madre (e mio padre). Non mi hanno mai detto con la voce cose del genere, ma lo hanno fatto per tanti anni con le loro azioni. Ogni bambino ha il diritto di essere amato. Troppe volte questo non avviene, per egoismo, ignoranza, viltà. Siamo genitori: abbiamo il dovere di insegnare l'amore ai nostri figli. Vivendolo ogni giorno.

    RispondiElimina
  8. Bellissimo post, brava.
    Hai dato voce ai pensieri di ogni genitore, indipendentemente che il figlio sia maschio o femmina.

    RispondiElimina
  9. è come se avessi letto una poesia, parole intense e toccanti.

    RispondiElimina
  10. da madre di due maschi, e da donna, capisco per filo e per segno ogni tua parola.
    e ognuna di queste parole è bellissima

    RispondiElimina
  11. Quoto tutto, parola x parola...

    RispondiElimina
  12. sono stupende le cose che dici...complimenti. Io sarò mamma di una bambina e anche io credo che mi aspetti un compito importante. se tutti noi ripartissimo da qui...

    RispondiElimina
  13. Che bel post! Tuo figlio crescerà sicuramente bene con una mamma così... Io ho una figlia adolescente e sono molto spaventata da quello che accade alle donne di questi tempi. Spero veramente che incontri un uomo buono e rispettoso e che in ogni caso sia in grado di valutare subito con chi ha a che fare.

    RispondiElimina
  14. anche io ho scritto diverse lettera su questo tema al mio piccino...
    condivido ogni singola parola di quello che dici

    RispondiElimina

  15. eh si...anche io mamma di un maschietto..enorme responsabilità. farò del mio meglio perchè impari a rispettare le donne, tutte.

    RispondiElimina